dima
  • Untitled

    Untitled rappresenta l'inizio di una ricerca svolta attraverso il digitale in cui uso l'immagine fotografica come se fosse uno strumento pittorico. I colori e i corpi ricordano l'iconografia classica italiana dell'ultimo rinascimento, momento di passaggio e rivoluzione culturale dal mio punto di vista molto vicino alle rivoluzioni contemporanee. Invece sul fronte concettuale ho cercato di rappresentare la dualità, il movimento e le ambiguità di visioni non cristallizzate. Un ponte tra il soggetto e i suoi movimenti interni. Lo sguardo si apre ad un orizzonte di cui non ci è dato sapere nulla. Un mistero.

    Untitled

    Untitled is the beginning of a research carried out through the use of digital in which the photographic image is used as a painting tool. The colors and the bodies resemble the classic iconography of the last Italian Renaissance, the time of transition and cultural revolution from my point of view very close to the contemporary revolutions. Instead on the conceptual front I tried to represent the duality, the movement and the ambiguities of visions not crystallized. A bridge between the subject and his inner movements. The glance is directed from a horizon which we know nothing about. A mystery.