• Nuove creature

    Questa terra e queste madri hanno prodotto la propria genia, piccoli nuovi esseri iniziano a colonizzare Körperland. Sono in fase spesso embrionale, non ancora in grado di prendere la propria strada, ma esistono e si mostrano nella loro impacciata esistenza.

    Nuove creature

    This land and these mothers produce their own Genia, small new beings start to colonize Körperland. They are often embryonic stage, not yet able to make their own way, but they exist and they show in their clumsy existence.
  • Trasgressioni e altre possibilità

    Sopravvivono su questo pianeta varie anime, una primitiva come nelle grandi immagini di “terre madri” che partorisco strane creature/sculture, che mostrano il passaggio della modernità su di loro tramite le cicatrici (fantasmi della medicina moderna) o il traffico di una strada che le attraversa (vedi l'installazione con il video sulla scultura). Le diverse possibilità installative hanno fatto parte di realtà lontane tra loro, un percorso sull'evoluzione a Tor Vergata, una mostra in galleria e un happening in uno spazio indipendente, mostrando tutta la propria adattabilità.

    Installations

    Surviving on this planet many souls, a primitive one as in great images of "mother earth" who giving birth to strange beings / sculptures, which show the passage of modernity on them by the scars (ghosts of modern medicine) or the traffic of a road the passes through (see the installation with the video on the sculpture). The various installation possibilities have been part of reality distant from each other, an evolution path in Tor Vergata, an exhibition gallery and a happening in an independent space, showing all its adaptability.
  • Territori

    Le suggestioni si alternano in questo lungo viaggio di esplorazione e nell'arco di sette anni sono state trasferite in molti materiali e tecniche (disegno, fotografia, installazione, video, scultura, ecc.), in alcuni momenti si presentano più cupe e a volte diventano più estetizzanti. Ci sono passaggi sporchi, ibridi e minimali e altri complessi, puliti, lungamente meditati. Come in ogni viaggio in alcuni momenti si corre liberi e selvatici oppure si passeggia come assorti flaneur.

    Territori

    The suggestions interchange itself in this long journey of exploration on over seven years have been transferred to a variety of materials and techniques (drawing, photography, installation, video, sculpture, etc.), at times appear darker and sometimes become more aesthetic. There are steps dirty, hybrid and minimal and other complex, clean, long meditated. As in each journey, sometimes we run free and wild and sometimes we walk as meditative flaneur.
  • Corpi#

    Körperland è un nuovo mondo, una terra dei corpi che restano nudi, sradicati dalla frenesia di inseguire bisogni e desideri , soli, unici terreni solcabili. Questo nuovo pianeta si evolve nell'immaginario dell'artista dal 2009 e porta con sé le atmosfere che ha solcato più che i paesaggi che l'hanno ospitata, l'orizzonte è segnato dal confine della pelle. L'evoluzione avviene a livello psicologico, trasposta metaforicamente sul “corporeo”. Il mondo del lavoro è sempre più mobile, il livello e le capacità di adattamento richieste sono crescenti, le persone come merci devono essere in grado di muoversi ovunque sia richiesta la propria presenza e questo è ancora più vero nel caso del mondo dell'arte e della cultura in generale.

    Corpi#

    Körperland is a new world, a land of bodies that remain naked, rootless from the frenzy of chasing needs and desires, alone, unique land to go through. This new planet is evolving in the artist's immagination since 2009, and brings with it the atmosphere that marked more than the landscapes that hosted her, the horizon is marked by the boundary of the skin. Evolution takes place psychologically, metaphorically transposed on the "body". The world of work is increasingly mobile, the level and adaptability demands are increasing, people as goods have to be able to move wherever needed its presence and this is even more true in the case of the art world and culture in general.